elite supermercati header logo

Anatra all'arancia in due cotture

Com'è
Com'è

Difficoltà: Impegnativa
Difficoltà: Impegnativa
Tempo di preparazione: 360
Tempo di preparazione: 360

Cosa ti serve
Cosa ti serve

  • anatra
    • 4 cosce
    • 4 petti
    • 500 ml di fondo
  • 50 g di cipolle a julienne
  • 50 g di carote
  • 50 g di sedano a bastoncino
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • timo
  • maggiorana;
  • 1 pezzetto di cannella
  • 1 chiodo di garofano
  • 5 grani di pepe
  • 1l di olio d'oliva
  • sale marino alle erbe
  • 100 ml di albana passita;
  • 3 arance
  • 40 g di confettura di arance

Come si prepara
Come si prepara

  1. Per la cottura delle cosce, rosolate le verdure, salate, pepate e mettetele in una placca profonda. Unte le erbe, rosolate le cosce in padella con un filo d’olio, sale e pepe, mettetele nella placca, coprite con l’olio, sigillate con il coperchio e la stagnola e cuocete a 100°C per 5 ore, fate raffreddare poi estraete le cosce e tenetele da parte.
  2. Per il petto, salate e pepate il petto, rosolatelo in padella con l'aglio ed il rosmarino prima dalla parte della carne poi dalla parte della pelle, terminate la cottura in forno a 180° per 6/7’. Per la salsa, mettete le arance a spicchi in un tegame con un filo di olio il rosmarino e la cannella, bagnate con l'albana passita, unite il fondo di anatra e la confettura di arance. Fate restringere la salsa di 2/3 passate al colino e tenete in caldo.
  3. Al momento di servire, rosolate le cosce in padella fino a renderle croccanti, metterne una per piatto con il petto tagliato, uno spiedino di verdure e infine la salsa.

Il supermercato di quartiere completamente dedicato agli animali domestici, con una vasta scelta di prodotti food e accessori per i tuoi piccoli e grandi amici.

Un luogo ampio ed accogliente per un evento, una cerimonia, un pranzo di lavoro o per trascorrere del tempo con tutta la famiglia, 

Passato, presente e futuro si uniscono armoniosamente in una struttura sobria ed elegante, immersa nella quiete di un luogo distante dal frastuono della cittá.