Fiori secchi che passione
Facili metodi per essiccarli e utilizzarli con fantasia

D'estate mi piace raccogliere fiori nei prati e vorrei conservare i più belli in modo creativo: qualche consiglio?

Anna, Firenze

Cara Anna,
il mio consiglio è di farli seccare per poi farne delle ghirlande, che ora vanno molto di moda per abbellire la casa, per esempio appese sulla porta come simbolo di benvenuto. I fiori si essiccano semplicemente riponendo i mazzi a testa in giù in un luogo buio (altrimenti perdono colore) e ben areato. Dovrai aspettare qualche settimana poi, quando sono del tutto asciutti, prova a fare la tua prima ghirlanda. Usa come base dei semplici rametti, avvolti insieme e fissati con fil di ferro sottile a formare un cerchio. Su questa base, aiutandoti con del cordoncino grezzo, lega dei piccoli mazzetti di fiori secchi, raggruppati in base al tuo gusto. Puoi completare tutto il cerchio, oppure anche solo una metà. Aggiungi un piccolo cappio fatto con il cordoncino o un nastrino e la ghirlanda è pronta per essere appesa.

Simonetta Chiarugi, autrice, blogger e plant influencer
www.aboutgarden.it @aboutgarden

 

creativita in cucina
In alternativa

Invece dei fiori secchi, puoi utilizzare le erbe aromatiche per preparare ghirlande belle e profumate. Sulla solita base di rametti intrecciati, fissa rosmarino, santolina e anice stellato, oppure bacche di ginepro.

%MCEPASTEBIN%
elite supermercati header logo                elite supermercati header logo
elite supermercati header logo
elite supermercati header logo