Le bontà del Pasticciere

 

E' il marchio dedicato ai dolci più amati delle festività: panettone, con e senza uvetta, pandoro e colomba, confezionati nelle classiche scatole. A questi si affianca il panettone incartato a mano, in confezione esclusiva dai colori vivaci. Per portare in tavola tutto il sapore, e l'allegria, delle grandi feste in famiglia.

Gli ingredienti dei dolci Le Bontà del Pasticciere sono attentamente selezionati e controllati, per garantire qualità elevata e sicura bontà. Farina di frumento, ottenuta dalla macinazione dei migliori grani, burro, zucchero, scorze d’arancia, uva sultanina, lievito naturale, uova fresche. La lavorazione accurata, tramandata dall’esperienza artigianale, il rispetto dei lunghi tempi di lievitazione, come impongono le ricette, ne garantiscono la morbidezza, ma anche il profumo e il sapore delicato e inconfondibile.


Le Colombe 

La colomba è il dolce tradizionale della Pasqua. Per questo non può mancare sulle nostre tavole in occasione di questa importante ricorrenza. Simbolo di pace e di rinascita (nella Bibbia, una colomba in volo che tiene tra le zampe un ramoscello d’ulivo, annuncia a Noè la fine del diluvio universale) è il dolce che “sa di primavera” per citare uno slogan pubblicitario di tanti anni fa e, anche per questo, amato da tutti. Prodotto dolciario da forno a lievitazione naturale - dalla forma inconfondibile, che ricorda appunto una colomba - ricoperto con glassa e decorato con zucchero in granella e mandorle, la colomba, come gli altri lievitati da ricorrenza, panettone e pandoro, per fregiarsi di questo nome, deve essere preparata a regola d’arte, con materie prime di qualità. E seguendo disciplinari tecnici di lavorazione e di lievitazione che la caratterizzano fin dalle lontane origini (è nei primi decenni del Novecento che comincia la produzione su larga scala). Proprio come la colomba Le Bontà del Pasticciere, il marchio esclusivo dedicato ai dolci delle festività.
 Leggi tutto

Il Panettone e il Pandoro 

Simboli della festa più importante dell’anno, il panettone e il pandoro sono infatti i dolci di Natale più amati e intramontabili. Ma devono essere fatti a regola d’arte, con materie prime di qualità, e seguendo i disciplinari tecnici di lavorazione e di lievitazione che li caratterizzano fin dalle lontane origini (è nei primi decenni del Novecento che comincia la loro produzione su larga scala). Come il panettone e il pandoro Le Bontà del Pasticciere, preparati secondo tradizione. I loro ingredienti sono attentamente selezionati e controllati, per garantire qualità elevata e sicura bontà: farina di frumento, ottenuta dalla macinazione dei migliori grani, burro, zucchero, scorze d’arancia, uva sultanina, lievito naturale, uova fresche. La lavorazione accurata, tramandata dall’esperienza artigianale, il rispetto dei lunghi tempi di lievitazione, come impongono le due ricette, ne garantiscono la morbidezza, ma anche il profumo e il sapore delicato e inconfondibile.
 Leggi tutto

I nostri marchi