header consigli

Creme per ogni gusto 

Antirughe, effetto riempitivo, anti-freddo, ma anche cosmesi maschile.

AD OGNI ETA' LA SUA CREMA
25 ANNI

Parlare di trattamenti antietà a 25 anni sembra quasi un controsenso. Eppure è questo il momento dei primi antirughe. In realtà si tratta soprattutto di prevenire con formulazioni dalla testure fluida e leggera che si assorbono facilmente e senza lasciare traccia, apportando vitamine (specialmente C ed E) e sostanze antiossidanti e nutrienti, la produzione naturale di collagene, del resto, inizia a diminuire prima dei 30 anni.

35 ANNI

Per molte è qui che si rende necessario passare a formule più ricche e cremose, ma per pelli particolarmente secche e sensibili è meglio giocare d'anticipo. Scegliete preparati idratanti e ricchi di sostanze **che stimolano la produzione del collagene e rivitalizzano l'attività cellulare. **

40 ANNI

È il momento delle creme ad effetto riempitivo che oltre a prevenire sappiano riparare con sostanze rassodanti molto concentrate e ingredienti che riempiono letteralmente le rughe per un immediato effetto visivo. Sì anche ai sieri, da alternare alla normale crema da notte.

PER L’UOMO PRODOTTI AD HOC

Sono finiti i tempi in cui i signori erano costretti a rubare le creme di mogli e compagne. Il mercato della cosmesi maschile è in netta crescita e nessuno si fa più problemi a comprare una crema da trattamento. Ma soprattutto sono le aziende più prestigiose che stanno facendo la differenza con linee maschili sempre più tecnologiche ed efficaci. Perché sia chiaro che tra un antirughe femminile e uno maschile non cambia solo la confezione e il profumo. La pelle dell'uomo è diversa, più grassa, più spessa con influenze ormonali e stress (basti pensare alla rasatura) diversi da quelli cui è sottoposta la pelle femminile. Ecco che allora anche le formulazioni e i principi attivi delle creme devono cambiare.

MANI CHE FREDDO

Il freddo danneggia la pelle. A soffrirne di più, oltre a viso e labbra, sono le mani. A dispetto di guanti e tasche infatti la pelle delle nostre estremità è tra quelle che più si segnano a causa del freddo. Un po' perché è sottile e povera di lipidi, come quella delle labbra, un po' perché è sottoposta anche alle aggressioni di detersivi e detergenti che la impoveriscono rendendola vulnerabile e un po' perché troppo spesso, con la fretta, la si espone al gelo ancora umida.

ATTENZIONE ALL’ACQUA

Saranno i condizionamenti d'infanzia quando le mamme ci facevano andare in bagno prima di uscire “così poi non ti scappa mentre siamo per strada”, ma spesso l'ultima cosa che si fa un attimo prima di infilare sciarpa e cappotto è proprio quella di passare dalla toilette e di lavarsi le mani. Ed ecco che se non ci si asciuga con cura l'umidità ghiaccia danneggiando l'epidermide.

QUALCHE CONSIGLIO

Per limitare i danni, durante il giorno scegliete una crema ai siliconi con effetto isolante, possibilmente a prova d'acqua, che funziona un po' come un guanto protettivo. Se invece il danno è già fatto il rimedio ideale è un impacco di crema nutriente e lenitiva da tenere in posa per tutta la notte indossando guantini di cotone o di gomma.

Condividi




Elite Pet è il tuo supermercato di quartiere completamente dedicato agli animali domestici. Ti offriamo una vasta scelta di prodotti food ed accessori destinati ai tuoi animali perché ci prendiamo ...
Il ristorante Elite è un luogo accogliente che propone diversi menu a base di carne, pesce e pizza, dove poter trascorrere del tempo per un pranzo di lavoro oppure con ...
Il Grand Hotel Elite, un Hotel tre stelle di categoria superiore, si compone di 2 suites, 65 camere insonorizzate, realizzate nel piú delicato stile classico, dove passato, presente e futuro ...