header consigli

Guerra agli acari 

Stanno dappertutto, dentro ai cuscini, ma anche nei peluche dei bimbi. Ecco cosa fare per difendersi


La prima risposta a tutte queste domande è usare gli strumenti giusti.

LE FORBICI
Tra gli errori più comuni c’è quello di ingegnarsi con quello che si ha in casa. Gli strumenti utilizzati per tagliare le nostre piante o cespugli sono: forbici manuali, forbici pneumatiche, seghe, piccole scuri o potatrici meccanizzate. Nel caso più comune l’intervento è attuabile con una forbice, tenendo sempre conto che è fondamentale lavorare con una presa solida e stabile dello strumento, quindi in caso di interventi alti o in posizioni difficilmente raggiungibili, diventa necessario l’utilizzo di forbici a prolunga.

UN TAGLIO NETTO
Infine è fondamentale che tutti gli attrezzi siano perfettamente affilati. Tagliando la gemma dominante tutte le gemme sottostanti ritornano in attività, causando uno sforzo enorme per la pianta, e se la gemma dominante non è recisa perfettamente,ma “schiacciata”, la pianta subisce il doppio dello sforzo continuando ad alimentarla.

LE ECCEZIONI Fanno eccezione l’ulivo, per il quale risulta necessario l’impiego di scurette, e i bonsai. In questa particolare tecnica orientale la strumentazione si moltiplica, fino a formare veri e propri kit composti anche da 5 forbici diverse.

CONOSCIAMOLI MEGLIO

Rami La speciale forbice per rami è pratica, leggera e garantisce un taglio netto. La forbice per recidere rami è perfetta per tagliare le rose o altre piante fiorite con tronchi non troppo grossi. Vialetti Con manici lunghi e taglio parallelo al terreno, questo tipo di forbici sono perfette per chi deve tagliare ciuffetti di erba rimasti dopo il taglio vicino a vialetti o sassi. Siepi e alberi Una sega lunga, elettrica o a miscela, è un aiuto molto importante per chi deve tagliare siepi o rami di alberi.

GESTIONE ROSA
Maggio e giugno sono i mesi delle rose, il fiore per eccellenza, a cui si dedicano giardini e balconate. Ma come prendersi cura di questo magnifico fiore? Assolutamente vietata la potatura, che andrà invece effettuata due o tre settimane prima della ripresa vegetativa, nei mesi di febbraio e marzo. Giugno è invece il mese della concimazione, in generale se ne effettuano due all’anno, l’altra in febbraio. Inoltre, per mantenere al meglio le nostre piante, ricordiamoci di asportare i fiori appassiti e le foglie rovinate dalle intemperie o dalle malattie.

Condividi




Potrebbe interessarti anche
Elite Pet è il tuo supermercato di quartiere completamente dedicato agli animali domestici. Ti offriamo una vasta scelta di prodotti food ed accessori destinati ai tuoi animali perché ci prendiamo ...
Il ristorante Elite è un luogo accogliente che propone diversi menu a base di carne, pesce e pizza, dove poter trascorrere del tempo per un pranzo di lavoro oppure con ...
Il Grand Hotel Elite, un Hotel tre stelle di categoria superiore, si compone di 2 suites, 65 camere insonorizzate, realizzate nel piú delicato stile classico, dove passato, presente e futuro ...