elite supermercati header logo

In vacanza da soli

Vacanze e cura degli anziani, un binomio spesso difficile: complicato allontanarsi lasciando a casa il nonno, sia pure autosufficiente, e impensabile lasciare in città un anziano che dipende da noi. Ma le soluzioni ci sono

Il problema si presenta puntuale all’inizio di ogni estate, quando il caldo e il deserto urbano diventano nemici della cosiddetta terza età, provocando non poca apprensione in chi, proprio in questo periodo, si allontana per le vacanze senza poter portare nonni o genitori con sè. Che la questione non sia da sottovalutare, lo hanno capito da tempo anche le amministrazioni pubbliche, in particolare i comuni: non c’è città o paese, infatti, che non si faccia carico di portare i propri nonnetti al mare o in montagna per almeno un paio di settimane.

IN GITA COI COSCRITTI
Non solo mare. Nell’area veneziana, gli anziani possono decidere di lasciare il Lido per Fiera di Primeno, Molveno, Pinzolo o Levico, le località in cui l’istituzione Centri Soggiorno del Comune organizza i soggiorni 2008. Stesso criterio anche per Scarperia (Fi), che è tra i borghi più belli d’Italia ma che non lesina per i propri vegliardi due settimane a Villamarina di Cesenatico. I comuni toscani sono tra i più attivi nel proporre i soggiorni estivi per la terza età. Firenze e Prato offrono numerose alternative tra mare, montagna e località marine, mentre Capannori (Lu) si concentra sul mare (Ischia, Igea Marina,Viareggio). Spesso l’ente comunale si affida ad una cooperativa o a un centro sociale, come nel caso di Sarzana, Arcola, Santo Stefano Magra e Vezzano Ligure, che per mandare in vacanza la terza età ha delegato tutta l’organizzazione al centro sociale Barontini.Con oltre 8100 comuni in Italia, il panorama delle offerte è decisamente ampio; lo è meno, invece, il ventaglio dei prezzi, che vanno dai 500 ai 700 euro. Tutto incluso.

ALBERGHI DI CURA
Specialisti in terza età. Chi voglia pensare a una vacanza nel senso tradizionale del termine, può contare sulla presenza – anche qui, piuttosto diffusa – di hotel specializzati nell’accogliere clienti anziani. La regola è la pensione completa, cui si affiancano servizi che di solito non si trovano negli alberghi ordinari: piccole gite nei luoghi tipici dei dintorni, animazione giornaliera (molto frequenti le gare di ballo), la messa domenicale. Massima attenzione, inoltre, alla salute dei clienti, con infermieri presenti 24 ore su 24, medici di base pronti a intervenire, dietologi per particolari patologie (tra tutte, il diabete).

PER CHI RESTA A CASA
A soccorso di quegli anziani che non vogliono – ma che spesso non possono – lasciare casa, intervengono ancora i comuni. Il ventaglio degli aiuti è amplissimo, ma quello più utilizzato è la teleassistenza, cioè un numero verde che permette di fruire di servizi tra i più disparati: l’assistenza psicologica, la consegna della spesa a domicilio o della biancheria in lavanderia, naturalmente con ritiro. Molto attive, sul fronte assistenza, anche le associazioni di volontariato. Tra tutte, merita citazione l’Auser (via Nizza 154 - 00198 Roma - tel. 068440771 - fax 0684407777 - sito internet http://www.auser.it/), con 40 mila volontari e 1412 sedi in tutta Italia.

PER SAPERNE DI PIÙ
CENTRO SOCIALE BARONTINI Via Ronzano 1 - 19038 Sarzana tel.0187621848 HOTEL PER ANZIANI: Villa Sant’Antonio - via Pagliaio del Monaco 118 - Giugliano (Na) – tel./fax 0813305683 - info line: 0815063422 -3393737391 - http://www.villasantantonio.com/ Camerlengo - Loc. Macchia del Fresco - Fara San Martino (Chieti) - tel. 0872980136 - info@camerlengo. it - http://www.camerlengo.info/

Il supermercato di quartiere completamente dedicato agli animali domestici, con una vasta scelta di prodotti food e accessori per i tuoi piccoli e grandi amici.

Un luogo ampio ed accogliente per un evento, una cerimonia, un pranzo di lavoro o per trascorrere del tempo con tutta la famiglia, 

Passato, presente e futuro si uniscono armoniosamente in una struttura sobria ed elegante, immersa nella quiete di un luogo distante dal frastuono della cittá.